Ronin

Adesso è l’alba. Questo è il giorno nel quale mi affranco dal mio padrone, per diventare un guerriero onda. Contemplando la linea sottile con la quale il sole inizia a dividere il cielo dalla terra, assaporo questa definizione. Sarò un…

Read More
Demone meschino

Demone meschino

Ho speso troppo tempo in tua compagnia. Troppo a lungo ho creduto alla voce imperiosa che mi parlava dentro, pensando fosse mia; mi sbagliavo: era la tua. Mi hai parlato per anni, imponendo corazze che si espandevano sempre più verso…

Read More

Tanti auguri Max

Tanti auguri, Max, buon compleanno. Aspetterò l’una di notte, poi lascerò questo post nella corrente del tempo, perché quella è l’ora della tua nascita; all’Universo piacciono i gesti simbolici. Buon compleanno, Max. Ho mille auguri da farti ma troppo poco…

Read More

Frizz

Passa così velocemente, il tempo. Ti guardi indietro e il giorno appena trascorso è una pietra sepolta nel letto di un torrente impetuoso. Per prenderla in mano e guardarla devi bagnarti, e anche parecchio. Che poi bagnarsi a volte non…

Read More
Solitudine

Solitudine

C’è una striscia di arancio intenso poco sopra la linea dell’orizzonte, le nubi non riescono a mascherarla, ad annullarla. Si stende lieve a ricordo del sole appena caduto, si stende come stirata sulla tela dalle dita di un pittore. L’azzurro…

Read More
Un nuovo sogno

Un nuovo sogno

…e adesso è più difficile tornare indietro che andare avanti. Mi ricordo una battuta sentita in un film bellissimo e misconosciuto; diceva: “Vuoi sapere come sono arrivato sin qui? Non ho risparmiato le forze per tornare indietro”. Mi spaventa constatare…

Read More
Stelle nelle mani

Stelle nelle mani

Lo vedo dimesso, vestito con abiti vecchi e consumati, e un cappotto sdrucito che termina sopra le ginocchia. Ma possiede un paio di occhiali da sole all’ultima moda, con lenti polarizzate, perché difendersi dalla luce è vitale, per lui. E…

Read More
Dream

Dream

Con la mano libera dalle borse della spesa ho frugato nelle tasche in cerca delle chiavi, poi ho aperto la porta e mi sono fermato interdetto sulla soglia: quella non era casa mia. Metto un punto e vado a capo….

Read More
Divenire

Divenire

Per ogni volta che ho guardato un tramonto pensando che un altro giorno stava a finire. E sono diventato la tristezza. Per ogni volta che ho guardato mio fratello piangere. E sono diventato il dolore. Per ogni volta che guardandomi…

Read More